Sailornet

Come preparare la barca per la stagione 2022

Con l’arrivo delle belle giornate si ha solo un desiderio: uscire in barca. Per passare una stagione più serena ecco alcuni consigli.

Come preparare la barca per la stagione 2022
04/03/2022

Con l’arrivo delle belle giornate si ha solo un desiderio: uscire in barca. Per passare una stagione più serena è opportuno effettuare alcuni controlli per non incorrere in successivi problemi durante la navigazione, verificare il corretto funzionamento di tutti i componenti meccanici ed elettronici e preparare al meglio l’imbarcazione.

È sempre consigliato stilare una lista, una check-list dei controlli da effettuare.

Prestare particolare attenzione al motore e ai suoi componenti, gli accessori, gli elementi di arredamento e i servizi, verificare la tappezzeria e i cuscini per evitare la formazione di muffa.

Vediamo insieme i controlli più comuni per preparare la barca alla stagione 2022.

Apparato motore

È assolutamente fondamentale rinnovare periodicamente le parti esposte ad usura perché un loro cattivo funzionamento potrebbe danneggiare il motore provocando serie conseguenze.

Verificare attentamente i filtri del carburante, i livelli dell’olio e del liquido di raffreddamento, controllare che il sistema di raffreddamento funzioni perfettamente e sia in grado di espellere l’acqua in modo regolare, sostituire la girante e la pompa qualora necessario.

Controllare inoltre la presenza di eventuale acqua nel carburante, la tensione delle cinghie di trasmissione, lo stato dell’elica e il suo serraggio, il funzionamento della pompa di sentina.

Il ponte e la coperta

Controllare tutte le varie attrezzature e la zona della coperta è indispensabile per la sicurezza di tutte le persone a bordo. Occorre verificare la chiusura di porte, passi uomo, oblò, pulire e lubrificare le parti che lo richiedono, constatare lo stato di maniglie, golfari, tientibene, draglie e pulpiti. Se è il caso procedere con la pulizia del ponte, lavare e levigare le parti in acciaio inox.

Elettronica ed impianti elettrici

Controllare e ricaricare le batterie, appurare che i morsetti siano collegati bene e non ossidati, controllare l’alternatore e i regolatori di tensione, verificare il generatore, le luci di via, l’illuminazione degli interni. È buona norma assicurarsi di tenere a bordo lampadine di ricambio e fusibili.
È importante verificare lo stato d’uso e il corretto funzionamento di GPS, contamiglia, sistemi di navigazione, radar, radio e quant’altro.

In cabina

Gli interni della barca richiedono una manutenzione importante dal momento che sono rimasti chiusi per l’intero inverno. Arieggiare l’ambiente, rimuovere eventuali macchie e abrasioni causate da muffe e salmastro, controllare il funzionamento dell’autoclave, dei rubinetti, dello scaldabagno, dell’aria condizionata. Se l’imbarcazione è dotata di cucina a gas fare molta attenzione alla perfetta efficienza del tubo di alimentazione.

La preparazione dello scafo

Su barche di piccole dimensioni molti armatori scelgono di eseguire personalmente la preparazione dello scafo. Occorre lavare lo scafo con l’idropulitrice per eliminare le impurità e lo sporco, verificare la carena, gli assi e le eliche, il timone, sostituire gli zinchi. È consigliabile applicare almeno due mani di antivegetativa.

©2021 Copyright Mediterranean Yacht Ship Assistance S.r.l. – P.IVA: 01949260663 – All Rights Reserved –